What is Microclimate Management?

Umidità e temperatura sono un fattore chiave nella progettazione e nella funzionalità di una superficie di supporto.

Il materasso attivo gestisce in modo efficace il controllo della temperatura e l'umidità associata alla sudorazione mediante un sollievo frequente dalla pressione di contatto sulla pelle, garantendo un flusso d'aria tra la pelle stessa e l'interfaccia con il materasso. Tale effetto riproduce il movimento spontaneo del paziente per rimuovere il contatto, consentire la dispersione del calore e prevenire una sudorazione eccessiva. La variazione frequente del flusso d'aria all'interno delle celle contribuisce anche a evitare un accumulo di calore.

Cos'è la perdita di aria ridotta (Low Air Loss - LAL)?

I sistemi a perdita di aria ridotta aumentano la superficie creando camere d'aria a pressione ridotta e – sistema sempre più diffuso – modificando la pressione in camere d'aria separate secondo uno schema più o meno fisso. Ad esempio, in un'ora si hanno quattro intervalli di 10 minuti in cui si ha riduzione della pressione sulla zona sacrale e due intervalli di 10 minuti in cui la pressione è a livelli normali.

Perdita di aria ridotta

Perdita di aria costante — gestione del microclima — dissipazione dell'umidità tra la cute e il materasso. Con un'umidità relativa del 100%, la pelle è 25 volte più debole rispetto a un'umidità del 50%.

Materassi attivi

Materassi passivi

Materassi reattivi (schiuma ibrida/ materassi convertibili)

Cos'è la bassa pressione continua?

Il miglior trattamento consiste nella distribuzione efficace della pressione su tutto il corpo del paziente. Il sistema a bassa pressione continua ridistribuisce automaticamente il livello adatto di pressione in qualunque momento indipendentemente dalle variazioni della distribuzione del peso o della posizione del paziente, ottimizzando costantemente la pressione che agisce sulla pelle.

La bassa pressione continua mantiene automaticamente la pressione selezionata, indipendentemente dalle variazioni della distribuzione del peso o della posizione del paziente, in modo da avere livelli costantemente buoni di ridistribuzione della pressione. L'impiego di prodotti a ridistribuzione attiva della pressione, come ad esempio il CLP, è consigliato nei pazienti con un maggior rischio di sviluppare piaghe da decubito, laddove il riposizionamento frequente manuale non sia possibile e tale impiego sia supportato da prove scientifiche e studi clinici con un disegno e un'implementazione adeguati.

Bassa Pressione Continua CLP

[4] Exton-smith, an, sherwin RW. the prevention of pressure ulcers: signifi cance of spontaneous bodily movements. lancet. 1961; 2: 1124–1126.

[5] Epuap and npuap prevention and treatment of pressure ulcers: Quick reference guide 2009.

Cos'è la batteria di backup?